Tu sei il pilota della tua vita!

Prendi il primo aereo senza una destinazione ben precisa, tranquillo quando ritornerai troverai la tua spada ancora incisa. Fa parte della vita. Viviamo con un senso di libertà che non serve a niente se lo sprechiamo in una sola città. Miami, New York, Londra, Dubai, destinazioni future perché chi vuole può frà! Passa tutto così velocemente, come le solite parole pronunciate, dette da chi ha cattiveria da vendere. Sappi che non servono a niente. Come il vento che soffia aria di vita, ma quasi sprecato se non fai la valigia. L’orologio gira, il ticchettio è come il battito del tuo cuore che cammina, senza una destinazione ben precisa. Alitalia, British Airways, Easy Jet, prendi il primo volo verso la salvezza, salva la tua mentalità da persona chiusa e distratta. Spazi ampi in un mondo in cui non si conosce il domani, cosa ne sarà domani? Non lo so, tu lo sai? Non si conosce il domani! Ma so per certo che sarà un volo solo andata verso qualunque posto basta che tu lo faccia. Orizzonti accerchiano nazioni diverse, la mia mente raggiunge pienamente le mete, il sorriso non lo perder mai sarebbe l’atto più da incosciente.



Annunci

4 nazioni che potrebbero diventare la tua scelta in ambito lavorativo e non solo!

Se hai deciso di intraprendere una nuova esperienza lavorativa all’estero e hai una voglia matta di fare la valigia e partire, direi che sei nel posto giusto. In questo articolo ti consiglierò 4 nazioni più vicine alla tua cara Italia e ti darò alcune informazioni riguardo queste mete che ti illustrerò qui sotto. ⬇️

1. Francia 🇫🇷

In Francia la situazione lavorativa non è male, nonostante ci sia la crisi economica gli stipendi sono più alti di quelli Italiani, il reddito medio è sopra la media europea. Il salario minimo e di 10€ all’ora, quindi se ti assumono con un contratto minimo di 35 ore a settimana porterai 1.500€ lordi in tasca ogni mese. Le prime cose di cui hai bisogno per prendere casa e cercare lavoro in Francia sono: codice fiscale francese, conto bancario e una dozzina di curriculum. Se decidessi di fare una vacanza in Francia i posti più belli da visitare sono: Parigi, Nizza, Marsiglia, Lione, Hossegor, Dune de Pilat. La Francia è senza dubbio una nazione molto affascinante. Se dovessi trasferirti in Francia sappi che la vita è più cara rispetto l’Italia, ma guadagneresti di più e di conseguenza vivresti meglio.

2. Germania 🇩🇪

Ogni anno tantissimi italiani decidono di trasferirsi in Germania, le offerte di lavoro sono ottime e gli stipendi sono piuttosto alti in alcune città. Ad esempio; Monaco, Stoccarda, Trier, Berlino. In queste città puoi avere maggiori soddisfazioni in ambito lavorativo. Lo stipendio medio per un impiegato è di circa 12€ all’ora che moltiplicati per 35 ore a settimana sarebbero all’incirca 20.000€ annui. Le città più belle da visitare sono: Amburgo, Berlino, Francoforte, Stoccarda, Brema, Monaco, Lubecca, Lipsia ecc.. La Germania è una nazione con dei luoghi meravigliosi, ci sono città bellissime da visitare e tanta natura da scoprire.

3. Inghilterra 🏴󠁧󠁢󠁥󠁮󠁧󠁿

L’Inghilterra è una nazione molto forte che accoglie un numero elevato di migranti ogni anno. L’unico problema è la situazione Brexit che ha iniziato a mettere i bastoni fra le ruote già da un pò di tempo. Chi non ha una professione ben precisa nel proprio bagaglio personale non ha più l’occasione di venire a lavorare in Inghilterra. Se invece hai un mestiere in tasca l’Inghilterra può essere un’ottima chance e ti accoglierà volentieri, così da darti l’opportunità di iniziare a fare la tua parte in uno stato solido, privilegiando di diritto e dovere. La retribuzione minima è di 7.83£ all’ora per chi ha più di 25 anni. Ma in tal caso, lavorare in Inghilterra da professionista significa avere maggiore probabilità di guadagnare più della minima imposta dal governo inglese. La vita è più cara rispetto l’Italia e le case non sono economiche. Ma comunque sarebbe lo stesso un’ottima scelta essendo una nazione rigida e piena di opportunità. Se hai intenzione di fare solo una vacanza in Inghilterra puoi scegliere una di queste bellissime città; Londra, Galles, Edimburgo, Glasgow, Cardiff, Belfast, Bath, Brighton, Liverpool, Manchester, Inverness, Bristol, Canterbury, Cambridge. In Inghilterra c’è tanta natura, e quando raramente esce il sole sprigiona un suo fascino unico e sorprendente. Insomma, l’Inghilterra può essere una scelta positiva per intraprendere una nuova esperienza lavorativa che cambierà la tua vita ovviamente di esperienze positive, ma solo se lavorerai con costanza, grinta e dedizione.

4. Spagna 🇪🇸

Negli ultimi anni trovare lavoro in Spagna è piuttosto difficile rispetto agli anni precedenti, considerando la crisi economica che ormai accomuna tanti stati europei. La Spagna è uno stato molto caldo e devo dire molto accogliente. Il costo della vita è inferiore alla media europea. Se in futuro dovessi intraprendere una nuova esperienza lavorativa in Spagna ti consiglio 3 città: Madrid, Barcellona e Valencia. Lo stipendio per un impiegato si aggira dai 12.000€ ai 18.000€ annui. La Spagna con il suo clima confortevole ti permette di vivere una vita lavorativa piacevole nonostante gli stipendi non troppo alti. I posti più belli da visitare in Spagna sono: Barcellona, Madrid, Ibiza, Granada, Pamplona, Gibilterra, Costa Brava, Valencia, Benidorm, San Sebastián, Isole Canarie e tante altre.. Insomma, la Spagna è ricca di fascino. Io personalmente penso che sia simile all’Italia, ma con una mentalità decisamente più aperta, può essere una meta eccezionale se hai intenzione di lavorare e nello stesso momento sentirti libero di divertiti e vivere la tua vita come meglio credi.

_____________________________________

Conclusione

Se hai realmente la necessità di fare un’esperienza lavorativa in Europa e non solo, principalmente inizia ad ascoltare la tua personalità interiore, la risposta la troverai nel tuo essere e nel modo in cui metterai assieme i pezzi del tuo puzzle. Non preoccuparti, se metti passione in ciò che fai tutto arriverà da se.

E ricorda.. “I viaggi e le nuove esperienze ci aiutano a vivere una vita di positività e progresso, non solo in ambito lavorativo ma anche nella vita di tutti i giorni. Vuoi o non vuoi i problemi sono ovunque, sei unicamente tu il pilota della tua vita!

Buona Fortuna!! 🍀



Lavorare a Londra? (I miei consigli base)

image-1Se hai intenzione di prendere l’aereo e atterrare a Londra parti dal presupposto che possono passare giorni, a volte anche settimane prima che tu possa intraprendere un nuovo lavoro nel Regno Unito. Inizialmente hai bisogno dei documenti inglesi per poter essere assunto dal tuo futuro datore lavoro. Quali sono i documenti di cui hai bisogno per lavorare a Londra? (National Insurance, conto bancario, sim inglese e un bel pò di curriculum.) Non posso sapere il lavoro che andrai a fare, ma ti faccio capire brevemente com’è iniziata la mia esperienza lavorativa a Londra in modo che i miei consigli forse potranno esserti d’aiuto in futuro in caso decidessi di trasferirti a Londra. Se sei un cuoco o un pizzaiolo proprio come me, sarà più facile atterrare a Londra senza saper parlare bene l’inglese visto che la ristorazione è in continua ricerca di staff. Ma non scoraggiarti se non hai un mestiere ben preciso nel tuo bagaglio personale, il bello di Londra è partire da zero e crescere step-by-step. Non ti sto dicendo che non sarà dura all’inizio ma se credi in te stesso arriverai al tuo traguardo stabilito. Conosco tantissime persone che hanno ottenuto con il tempo posizioni più alte in ambito lavorativo e soprattutto nella vita partendo da zero. A Londra niente è impossibile. Ma ricorda i 3 mesi ideali per fare la valigia e partire, (settembre, dicembre e marzo.) Questi sono i 3 mesi ideali per assunzioni e nuovi posti di lavoro.  Insomma, se hai intenzione di inserirti nel settore alberghiero in questo caso a Londra, appena arriverai a destinazione ricorda di iniziare a lasciare i tuoi primi CV ai ristoranti italiani nel caso tu non sappia parlare l’inglese, ma per esperienza personale ti consiglio di stare molto a contatto con persone che parlano in inglese, soprattutto se vuoi imparare sin da subito la lingua sul posto di lavoro. In tal caso Londra ti darà tante chance se sarai vincente in quello che fai! Se ti impegni con costanza e grinta, non preoccuparti, arriverà il lavoro che desidererai e tutto inizierà finalmente a formarsi, sarà il tuo primo passo verso un nuovo futuro, verso una nuova mentalità. Ti sentirai finalmente libero/a di aspirare a qualsiasi cosa tu voglia. Il Regno Unito principalmente è una nazione molto forte che ti darà diritto e dovere, quello che purtroppo manca nella nostra cara Italia. O meglio, “in Italia il diritto e il dovere non è per tutti.Come infatti lo vediamo ogni giorno tramite Telegiornali, Social Network, ma soprattutto nella vita reale. Da Italiano ti dico sinceramente che mi dispiace. L’Italia è moda, cibo, cultura, storia, arte, passione, poesia.. L’Italia è qualità!! Ma a volte è il caso di partire. Quali sono i primi passi da seguire per non perdere il controllo nel momento in cui ti ritrovi solo con tante responsabilità? Se sei ricco dentro, se sei una persona con dei valori raggiungerai pienamente i tuoi obiettivi. Tieni in considerazione che non devono passare per forza decenni per soddisfare il tuo essere, se nei tuoi lavori pianti semi buoni e in modo efficace, mettendoci passione, amore e soprattutto impegno, troverai la tua personalità e la sprigionerai al mondo intero. Londra può essere un ottimo trampolino di partenza. Nonostante in questo periodo ci sia la Brexit a mettere i bastoni fra le ruote, se hai davvero il coraggio e la voglia di intraprendere una nuova esperienza di vita che ti porterà a riempire sempre più il tuo bagaglio personale, non sarà la Brexit a fermarti. Se Londra è realmente la tua meta, contatterai gli uffici appositi e farai tutto ciò che occorre. Mettici tutto te stesso quando fai le cose che più ti appassionano, tu sei il futuro. Tu sei il frutto di un mondo che non vedrai per sempre. Metti amore in ciò che fai, e vedrai che quando sarà ora raccoglierai il frutto di stress, sudore e di lacrime. Semplicemente trova il tuo essere e sarai un vincente!! Io ammiro chi ce l’ha fatta, perché al contrario di chi sa stare solo fermo a guardare e a giudicare, c’è tanta gente disposta ad agire, combattere e sudare per i propri obiettivi. Tu sei l’autore di te stesso, sei tu a scrivere le pagine della tua vita, unicamente tu. C’è chi agisce, c’è chi crea il proprio schema mentale, quello che tu hai in testa è più importante di qualsiasi cosa al mondo. Londra può essere la tua scelta, quella che ti porterà sempre in salita essendo una città in piena crescita. Sta tutto a te, pensa in grande e non ti scoraggiare. Io sono qui da quasi 3 e devo dire che Londra mi ha donato parecchio. Mi ha aperto la mente e mi ha permesso di sfruttare le mie potenzialità al meglio. Anche se non ti nego che quando ti ritrovi solo non è semplice. A volte vorresti mandare tutto a quel paese, vorresti sbattere porte e finestre, anche se la rabbia rallenterà il tuo obiettivo, sappi che è bene vivere di qualità e autostima. Fai attenzione ai pareri negativi della gente non sempre ti ripagano. Se non ascolti consigli degni di chi prima di te ha fatto la valigia, non saprai mai com’è la vita in England. Il consiglio che ti do è semplicemente di alzarti la mattina, inserire le tue esperienze nel bagaglio personale di cui solo tu hai la chiave, step-by-step fare i primi passi verso una nazione migliore che cambierà la tua vita, perché se ti impegnerai e lavorerai duramente puoi ottenere tanto. Programmati come un software e prendi appunti sul tuo prossimo passo, tienilo stretto in pugno e mettilo in atto. Non è detto che non puoi farcela, la vita è una gavetta vince chi arriva prima all’obiettivo, ma aspetta.. seguendo i miei consigli non è detto che arriverai in vetta, ma sicuramente hai meno probabilità di tornare al tuo paese di origine con le lacrime di chi non ce l’ha fatta, e pensare di non poter mai più emigrare da una situazione di crisi instabile che non da futuro, sorrisi veri e benestare. Se i miei consigli base su come fare la valigia e partire ti sono piaciuti, ti invito a mettere like, commentare e seguire il mio blog. Se hai bisogno di informazioni non esitare a contattarmi via email. Tu sei l’autore della tua vita. Good Luck



Tu sei il leader di te stesso

Cielo grigio stile London, cavalco in strada con la bike ci sgommo.. Sognavo una una super car, ancora non mi è arrivata frà.. Soldi, Diamanti, Champagne.. Non è oro tutto quel che luccica.. Siamo semplicemente ciò che siamo, ci scoraggiamo pretendendo troppo e subito. Non pensare di essere tu quello strano, quando le persone non ti dimostrano che ti amano. Non pensare di essere disumano, visto che il pregiudizio è una moda disumana già di suo. Non credere di non essere all’altezza, ognuno ha la sua vita e se ne apprezzi il prezzo ti senti migliore in partenza. Semplicemente prova a non pensare.. Prova a mettere per un pò i social da parte e non farti ingabbiare, sogna in grande e diventa un leader. Siamo nati per restare? O siamo nati per passare il testimone ai nostri figli? L’importante è ragionare con la propria testa e non con le menzogne che ci vengono a dire. Vivi la tua vita a modo tuo, tu sei il leader di te stesso!



Mi volto per non guardarla che sprofonda

Paese democratico così dicono ma a sopravvivere è il politico, danno il via al piano economico e al precario non danno un euro. Lo stato uno scontro, sulle tasse zero sconto, anzi aumentano per il loro stipendio (per voi è sempre bel tempo) per noi un crampo al cervello. Qui il disoccupato costretto a lavorare senza essere pagato. Come la mia gente che si fa il culo su un pannello tra lastre di ferro, mica scrivono quattro cazzate su un quaderno, al contrario di questi pagliacci del governo, o Benedetto XVI, come lui emarginano.. Non conosco i segreti del Vaticano, ma si sa che dei preti sbottonano pantaloni a chierichetti distratti da corrotti finti angioletti. Chiesa e politica prima mafia, una vergogna per l’Italia e per la mia Calabria, mi volto per non guardarla che sprofonda.



Viavai con lo stress

Viavai con lo stress in standby al tuo flash, divento un mostro tipo Viper, rosso come Ferrari grigio topo tipo Chrysler.. Non trovo interessante il giudizio della gente, ma trovo affascinante il tuo essere insistente, talmente affascinante da non servire a niente.. Per strada ci cavalco su da un pezzo, auto a basso prezzo, ma rimango me stesso. Nel senso, non avrebbe senso lo stesso..Per caso mi sono ritrovato a pensare, stanotte sul divano in salone, tutto ciò che è male, marcio da gettare.. Senza metrica, senza poesia.. Stanotte goditi l’attimo.. Carpe diem dissero un tempo urlando, lasciando la scia del fascino, nell’attimo che fugge, adesso.. Lasciati andare nel battito della musica.. Troppo stress, ma perché?! Siamo i padroni di noi stessi, ce ne accorgiamo solo dopo esser stati sottomessi.



Estate Diversa

L’estate arriva con un tocco di eleganza, sogno tutto l’anno il mar (ora è qui) vedo già la facce in lontananza… Eccoli i miei amici di infanzia che mi aspettano giù in spiaggia, (Caraibii) l’estate qui, relax time (oooh) e sono qui, tra city e working il mare è qui, pochi giorni (oooh) selfie con i drink, champagne con i king, nuovi volti.. (oooh).. (oooh).. la moda è qui, tra balli e biliardini, disturbi i vicini.. (ooh) di notte in pantaloncini in strada con i motorini.. (ohh ohh) l’estate è quiii, relax time ee (oh hohh)! Non lasciare che la vita si prenda, tutto ciò che ti circonda, attendiamo il mattino per fare merenda, lavoriamo ci stressiamo aspettando un’estate diversa! .. .. .. ..estate diversa! Con ritmi, suoni, musica diversaa, (diversa) che pompi, ogni ora, una carica pazzesca, sulla gente, sul mondo, su tutto ciò che resta, pienamente con la tua coscienza, e mentre quest’onda si scioglie, penso che domani è già lunedì ed è già estate qui, relax time (oooh) e sono qui, tra city e working il mare e qui, pochi giorni (oooh) selfie con i drink, champagne con i king, nuovi volti.. (oooh).. (oooh).. la moda è qui, tra balli e biliardini, disturbi i vicini.. (oh oh) di notte in pantaloncini in strada con i motorini.. (ohh ohh) l’estate è quiii, relax time (oh hohh)!



My Life

Sono nato nel 96 l’anno dei primi cellulari con antenne tipo pali rivoluzionari.. A quei tempi si prevedevano grandi passi avanti.. Aspettando, urlando, correndo ho visto tutto il cambiamento.. Sono arrivato ai 22 agguerrito, grazie a Dio ora ho un lavoro stabile con l’uniforme o senza sono un nobile, non mi importa di chi vuole sfidare, ognuno ha la sua vita ed io sono un tuo rivale.. Sono evaso da terre bruciate trascurate con una mentalità che voi non la capirete.. Onore e rispetto ci nasci, ci cresci e ci muori.. Vuoi o non vuoi le origini non si raccontano da tatù, occhiali blu, stereo a palla sul bmw.. Notti lunghe a parlare del bene e del male, senza metterci in standby.. Ho sempre corso nel mio mondo che poi è diventato un percorso da seguire e nel frattempo mi nutro di tante cose produttive, anche se.. look the sky, sono un sognatore.. e mentre cammino nei boschi dove c’è pace e un pò di aria pulita, ascolto il fischiettio degli uccellini in cerca di cibo in cerca di vento, nuvole grigie coprono il cielo d’inverno, nuvole arancioni domani è bel tempo.. L’estate è arrivata, quasi non ci credo.. Realizzo che sono a Londra e non in Calabria, la mia terra di nascita, d’infanzia e di crescita.. Anche quando sono fuori casa porto cicatrizzate le origini di cadute e di gelo.. Momenti belli, momenti brutti, ci siamo sempre rialzati come guerrieri, ora sono un guerriero.. Calabria mia quanto sei bella, con gli scooter sul lungo mare ad agosto.. Le nostre risate toglievano quel lato nascosto.. Oggi giorno la vita corre come se non ci fosse un posto, senza un domani, senza seguire realmente un percorso.. Stando semplicemente ai patti dell’immaginazione, immergendosi nella tensione.. Osservare il mondo da punti di vista diversi, per i tuoi sogni stessi.. Per essere indipendente di vivere la tua vita di sogni estesi.. Immaginare.. Realizzare.. Ottenere.. Lasciati trasportare dal frutto dell’immaginazione, osservando il mare che prende per mano il tramonto del sole.. Quanto è bella la vita.. Apprezziamo le cose belle finché durano..Finché hai persone al tuo fianco che non te ne fanno ne una colpa, ne una paura.. Prendi il tuo posto che io prendo il mio, diventa un guerriero come ho fatto io.. Per te e per nessun altro.. Questo è il tuo viaggio.. Godi del tempo libero, realizzando ciò che sei, mettendo da parte l’invidia altrui.. Tu sei importante, proprio come me.. E come ogni singola vita che c’è.. Nasci.. Cresci.. Muori..Ma non accontentarti.. Mai.. Fuori c’è un mondo.. Fuori c’è il sorgere del sole.. Una giornata per interagire.. E di nuovo il tramonto del sole.. ☀️